3D MODEL

Aggiornamento: apr 26

PROGETTI,STAMPE,SCANSIONI in 3D

La “gavetta”sul tecnigrafo,iniziata durante gli studi di perito industriale meccanico terminati con il conferimento di diploma presso l’Istituto Tecnico dei Salesiani a Sesto San Giovanni nel 1983, è stata la base della mia iniziativa imprenditoriale come:

Progettista meccanico

La mia esperienza professionale attinge da 35 anni di attività lavorativa. Gli inizi, sul tecnigrafo, per inserirmi nel mondo del lavoro presso aziende metal meccaniche in uffici tecnici strutturati con responsabile,disegnatori anziani e ...giovani da allevare revisionando il lavoro dei colleghi,rilevare le prime stampate,ordinare l’archivio dei disegni ed osservare i colleghi alle prese con il cad con le tavolette dei comandi le linee monocromatiche e le ingombranti work station. Questi anni,una decina,sono stati fondamentali per apprendere la metodologia di lavoro dell’ufficio tecnico,dove il cad piuttosto che il tecnigrafo è stato solo di volta in volta lo strumento più aggiornato da utilizzare per svolgere le propie mansioni: ma tutto passando sempre dalla volontà di voler imparare e lavorare mettendoci del proprio

Con queste basi formative ho potuto in seguito ampliare le mie conoscenze passando da altre aziende dedite allo stampaggio termoplastico a realtà aziendali molto più piccole ( il padrone,una segretaria, un “mago dell’officina” ed alcuni operai addetti alla produzione).In questa realtà ho avuto la possibilità di processare tutto lo sviluppo di un oggetto. Crearlo prima a CAD parametrico, partendo da disegni cartacei dei clienti e poi elaborando i percorsi utensili a CAM per un centro di lavoro a 5 assi. Altro insegnamento fondamentale di quel periodo è stato poi lavorare direttamente con il CNC unendo le mie conoscenze di utilizzo dei calcolatori con l’esperienza pratica di chi usava le macchine utensili tradizionali:imparare e mettere da parte…l’arte.

Con questo bagaglio c’è stata un’importante svolta nella mia carriera formativa. Presso una azienda molto nota nel settore del giocattolo e già strutturata in s.p.a. per raggruppare diversi marchi del settore sotto un’unica holding. Qui ho avuto la responsabilità di gestire l’ufficio tecnico per una delle factory del gruppo. Ricevevo le direttive dal Direttore Tecnico della holding e dovevo svolgere tutte le mansioni necessarie per arrivare alla commercializzazione del prodotto finale. Contatti con officine esterne,fornitori,collaudi e presentazioni in fiere del settore sono stati gli impegni principali a scapito…della progettazione.

Purtroppo dagli anni 80 era iniziata la grande …fuga delle aziende del giocattolo verso la Cina e senza troppo preavviso con il passaggio di propietà della holding ad altre realtà estere, all’inizio degli anni 2000, ho dovuto affrontare una situazione complicata: scegliere se continuare l’attività di dipendente o se intraprendere un’attività di lavoro autonomo. Optando per la seconda ipotesi ho investito le mie risorse economiche nell’acquisizione di pc e programmi CAD all’epoca più performanti.

Si è aperta una nuova avventura fatta di ricerca clienti,con la necessaria capacità di interpretare al meglio le diverse richieste nell’ambito della progettazione,non solo meccanica ma anche nel settore dell’arredamento. Spinto dalla volontà di provare nuove strade ho aderito al contempo alla creazione di una piccola attività artigianale nel settore del modellismo. Le alterne fortune legate al mercato di nicchia mi hanno portato a riconsiderare un breve periodo di lavoro come dipendente presso un cliente nel settore petrolifero per il quale,dopo diversi anni di collaborazione,ho coadiuvato alla ristrutturazione dell’ufficio tecnico

L’ultimo capitolo,al momento, è la nascita della 3D Model per guardare ad un futuro sempre più computerizzato. Il 2021 si aprirà utilizzando attrezzature acquisite con nuovi investimenti per offrire ai clienti una progettazione “piu completa”. Oltre alla progettazione utilizzando i software Siemens : I-Deas NX e Solid Edge potrò fornire la realizzazione di prototipi in stampa 3d a filo e la digitalizzazione con scanner 3d di oggetti reali


I miei clienti al momento operano nei seguenti settori

- arredamento

- orologeria

- metalmeccanico

- giocattolo


Per tutti soddisfo le richieste utilizzando PC e software di mia proprietà.


La mia attività non è solo rivolta a clienti. Ho intrapreso in collaborazione con altri esperti una iniziativa per proporre nel settore del giocattolo nuovi modelli di mini auto elettriche (le famose Polistil degli anni ‘70 per intendersi).La particolarità di questi nuovi modelli è la progettazione e la realizzazione tutta in 3D…e tutta in Italia…


Nella scelta dei fornitori per svolgere la mia professione al meglio ho privilegiato realtà del nostro territorio:credo fermamente nell’aiuto reciproco come forma di sviluppo non solo per mero tornaconto economico ma anche per creare forti rapporti umani nel conseguire obbiettivi comuni.


Il mio territorio la provincia di Monza e Brianza, i miei contatti:

-cellulare 3925704852

-mail flaviont5@gmil.com

-contatto Linkedin flaviofrigerio

0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

TEXAL